Alfa Romeo è diventato lo sponsor principale della raccolta fondi “Theodora Charity Party”

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Alfa Romeo è stato lo sponsor principale dell’evento di raccolta fondi “Theodora Charity Party” che si è svolto giovedì 7 febbraio. Tenuto presso “Italian Garage” e organizzato da Theodora Children’s Charity in collaborazione con lo chef stellato Carlo Cracco, questo esclusivo evento serale raccoglie fondi per i bambini ricoverati in ospedale con visite speciali dei “Giggle Doctors”.

Fondata in Svizzera nel 1993 e attiva in Italia dal 1995, Theodora Children’s Charity ha più di 200 “Giggle Doctors” come intrattenitori professionisti formati per lavorare in reparti pediatrici ad alta complessità, in Spagna, Francia, Gran Bretagna, Bielorussia, Turchia e Hong Kong. In Italia ogni anno 32 Giggle Doctors portano la magia del piacere e delle risate a più di 35.000 bambini trattati in 38 reparti pediatrici. “Theodora Charity Party” ha iniziato con queste visite speciali all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Da giovedì, l’Agenzia di beneficenza ha inaugurato un nuovo programma di visite ai reparti di oncologia, ematologia e trapianti dell’ospedale di Padova.

Per l’occasione, il marchio Alfa Romeo è stato lo sponsor ufficiale fornendo anche alcune tute da corsa autografate di Charles Leclerc. Inoltre, gli ospiti di “Theodora Charity Party” hanno potuto ammirare da vicino Giulia Quadrifoglio “NRING”, una speciale edizione limitata che celebra il più alto legame storico che collega lo storico marchio milanese con il leggendario circuito tedesco del Nürburgring. L’eccellenza tecnica e sportiva della casa automobilistica del Biscione aggiunge così tanto entusiasmo a questa speciale serata benefica.

L’articolo Alfa Romeo è diventato lo sponsor principale della raccolta fondi “Theodora Charity Party” proviene da ClubAlfa.it.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: