Consiglio regionale, gli eletti del Movimento 5 Stelle

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Secondo la ripartizione dei seggi pubblicata dal portale del Ministero dell’Interno, il Movimento 5 Stelle porterà in Regione sette consiglieri, ecco chi sono.

Tre conferme e quattro new entry, per il Movimento 5 Stelle in Regione Abruzzo: a rappresentare il Movimento saranno Sara Marcozzi, Domenico Pettinari e Pietro Smargiassi (alla seconda legislatura), e Giorgio Fedele, Marco Cipolletti, Barbara Stella e Francesco Taglieri Sclocchi, alla prima esperienza.

Il Movimento 5 Stelle in Regione, le conferme.

movimento 5 stelle

Sara Marcozzi, nata a Pescara ma da sempre a Chieti, è avvocato dal 2009. Nel 2011 ha partecipato alla fondazione del MeetUp teatino e nel 2014 si è candidata la prima volta come presidente della Regione Abruzzo, entrando a far parte del Consiglio regionale tra i banchi dell’opposizione. Ci ha riprovato, sempre da candidata presidente, alle ultime regionali, conseguendo lo stesso risultato: guiderà la squadra di opposizione del Movimento 5 Stelle in Regione Abruzzo.

movimento 5 stelle

Domenico Pettinari, mister 9563 preferenze, è di Pescara ed era considerato “l’erede naturale” di Sara Marcozzi, ma – essendo al secondo mandato – per le regole interne del Movimento 5 Stelle la sua avventura in Regione dovrebbe concludersi in questa legislatura. Inizialmmente in lizza per le regionarie, ha deciso di defilarsi nella competizione interna per la carica di candidato presidente, lasciando campo libero a Sara Marcozzi. Dirigente di un’organizzazione antiracket, antiusura e a tutela dei consumatori è stato vice presidente della Commissione Sanità in Regione.

movimento 5 stelle

Pietro Smargiassi, architetto di Vasto, anch’egli alla seconda esperienza in Consiglio regionale, particolarmente impegnato durante la X legislatura per l’approvazione della proposta di legge sulla Banca della terra, di cui era primo firmatario. Smargiassi è stato capogruppo per 18 mesi, portando avanti numerso battaglie, tra cui quella sul Registro tumori sulla diffusione dei giochi inclusivi.

Il Movimento 5 Stelle in Regione, le new entry.

movimento 5 stelle

Tra i nuovi ingressi anche un esponente del M5S della provincia dell’Aquila, Giorgio Fedele di Avezzano. «Ho 33 anni – scrive nella sua scheda di presentazione – e sono sposato con una donna meravigliosa. Ho frequentato la facoltà di Giurisprudenza di RomaTre dove ho sostenuto tutti i principali esami, scoprendo una predisposizione per il Diritto Costituzionale, il Diritto Amministrativo e il Diritto Pubblico. Nel 2014 mi è stato chiesto di collaborare con il Gruppo consiliare del M5S in Consiglio Regionale, un’occasione che mi ha insegnato tanto e grazie alla quale ho maturato esperienza in campo legislativo e nella gestione della cosa pubblica. Amo molto gli animali ed il rugby che ho praticato fino al mio infortunio».

movimento 5 stelle

Dalla provincia di Teramo, invece, Marco Cipolletti, l’unico a contendere a Sara Marcozzi la candidatura alla presidenza, con prevedibile risultato. «Sono nato a Teramo 55 anni fa, Agronomo, laureato presso l’Università di Bologna, attualmente dipendente della Giunta Regionale in aspettativa senza retribuzione. Ho famiglia con due figli di 16 e 20 anni e risiedo a Teramo. […] Sono abilitato all’insegnamento superiore, quindi ho dapprima svolto supplenze in istituti Tecnici, poi la libera professione di Agronomo ed in seguito lavorato per più di 25 anni alle dipendenze di strutture regionali del settore agricoltura. Ho una buona conoscenza del mondo dell’associazionismo produttivo e agricolo nonché della struttura della nostra giunta regionale abruzzese in quanto in essa dipendente e più volte eletto rappresentante dei lavoratori».

movimento 5 stelle

Eletta nella provincia di Pescara, Barbara Stella, insegnante di matematica e scienze. «Dopo la laurea ho conseguito l’abilitazione per la professione di geologo e ho collaborato con l’Università di Urbino nell’ambito della conservazione e valorizzazione del patrimonio geologico. Ho due abilitazioni per l’insegnamento delle scienze e della matematica nella Scuola Secondaria, un Master di I livello in didattica della biologia, un Master di II livello in discipline per la didattica e un Diploma di Perfezionamento biennale in progettazione educativa».

movimento 5 stelle

Per la provincia di Chieti, invece, la new entry è Francesco Taglieri, 47enne di Lanciano: «Sono un Operatore Professionale Sanitario Infermiere, ho lavorato moltissimi anni nell’emergenza-urgenza territoriale. Ho conseguito la laurea ed un master in Coordinamento e Funzioni Infermieristiche. Ho lavorato in diverse strutture pubbliche di carattere nazionale, e da diversi anni formo personale laico e sanitario per l’uso dei defibrillatori. Sono stato dirigente sindacale per un sindacato di categoria. Sono un attivista da molti anni, mi sono occupato molto della sanità regionale, presentando innumerevoli esposti spesso ripresi dalla stampa locale. Con il nostro gruppo abbiamo realizzato eventi sui temi della sanità e del sociale. Abbiamo prodotto uno studio sul dissesto idrogeologico nella nostra città, e raccogliamo firme per la adozione di una seconda ambulanza 118 e per lo smantellamento di una ZTL inutile ed invisa ai cittadini riutilizzandone le risorse nel controllo del territorio».

Questi i profili dei sette consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, qualora naturalmente la Corte d’Apello confermi la ripartizione dei seggi effettuata dal Ministero dell’Interno.

L’articolo Consiglio regionale, gli eletti del Movimento 5 Stelle sembra essere il primo su Il Capoluogo.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: