Venezuela. Maduro chiede aiuto all’Opec

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro si è rivolto all’OPEC chiedendo sostegno contro le sanzioni statunitensi che penalizzano l’industria petrolifera nazionale, rilevando l’impatto di queste misure sul prezzo del petrolio ed i possibili rischi sugli altri membri del cartello.

Il 28 gennaio scorso gli Stati Uniti avevano annunciato sanzioni contro la società petrolifera statale venezuelana PDVSA, bloccando i suoi asset e conti all’interno della giurisdizione americana per 7 miliardi $ e introducendo il divieto di fare affari. Secondo la Casa Bianca, altri 11 miliardi di dollari si aggiungeranno per le perdite delle forniture petrolifere.

“Il nostro Paese auspica in una manifestazione di solidarietà e pieno sostegno dei Paesi membri dell’OPEC… nell’attuale lotta contro l’ingerenza illegale ed arbitraria degli Stati Uniti negli affari interni del Venezuela”, si afferma nella lettera inviata da Maduro al segretario generale dell’OPEC Mohammed Barkindo il 29 gennaio, riporta la Reuters.

Maduro ha aggiunto di contare sul “pieno sostegno e la cooperazione per condannare congiuntamente e resistere allo spudorato sequestro di beni importanti di uno dei membri dell’OPEC”.

Maduro ha osservato che l’OPEC dovrebbe contribuire ad identificare possibili opzioni per trovare una via d’uscita, basandosi “sull’impatto di queste azioni sul mercato energetico globale e sui rischi degli altri Paesi del cartello”.

Una fonte della Reuters a conoscenza della situazione ha affermato che i rappresentanti dell’OPEC si sono rifiutati di rilasciare dichiarazioni ufficiali, osservando che l’organizzazione è interessata alla politica petrolifera e non alla lotta politica.

Fonte: Sputnik

L’articolo Venezuela. Maduro chiede aiuto all’Opec proviene da FarodiRoma.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: