6° Ronde della Val Merula, doppia partecipazione di Due Gi Sport

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Immagini ActionRace 

ANDORA (SV), 10 febbraio 2019 – Alla 6° edizione della ronde dalla Val Merula, tenutasi lo scorso week end tra le colline nei pressi di Andora, tra gli oltre 90 partecipanti, due gli equipaggi iscritti della scuderia torinese Due Gi Sport. Una ronde come sempre molto sentita che ha saputo raccogliere numeroso pubblico soprattutto nell’inversione di Testico, facilmente accessibile dove lo spettacolo non è sicuramente mancato.

Ala–Piano: ronde difficoltosa. Riccardo Ala navigato da Andrea Piano ha corso questa ronde su Renault Clio Williams che, nel primo passaggio ha accusato qualche problema, risolto poi in assistenza. Sul secondo tratto cronometrato, grazie alla messa a punto della vettura, si è notato un miglioramento nella classe, dove sono passati in 6° posizione, ma sulla 3° e 4° prova speciale, il meteo incerto che ha intervallato sprazzi di sole ad una leggera pioggerellina, ha fino all’ultimo insinuato il dubbio all’equipaggio “duegino” su quali pneumatici montare. Sicuramente la scelta, non particolarmente appropriata, ha contribuito a penalizzarli, nonostante ci sia stata una notevole scalata nella classifica in A7. Ala – Piano hanno così completato la loro 6° edizione della ronde 40° assoluti e 4° di classe. Il pilota ha così commentato la sua prima gara dell’anno: “il tracciato era davvero molto bello e ci siamo divertiti. Sicuramente la scelta degli pneumatici non è stata particolarmente adatta”.

Romano–Marinkovic: debutto in A7. Giorgio Romano con alle note Marijana Marinkovic, per la prima volta hanno corso su Clio Williams in A7. Per loro da subito un buon passo che per i primi due passaggi li ha visti in 5° posizione di classe, ma sul 3° tratto cronometrato della “passo del Ginestro” un testacoda ha fatto perdere loro molti secondi. Un errore costato caro, che li ha fatti scivolare all’8° posto. Sull’ultima speciale, la grinta che li contraddistingue è riaffiorata ed hanno riconquistato la loro posizione iniziale, chiudendo così 43° assoluti e 5° di classe dietro ai loro compagni di scuderia Ala-Piano. Le parole del pilota: “la gara è andata piuttosto bene per essere la prima volta che usavamo la Clio Williams in A7, purtroppo ci siamo girati sulla 3° prova ed abbiamo perso tantissimo tempo, comunque ci siamo divertiti e questa è la soddisfazione più grande!”

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: