Arrestato “pusher” all’imbarcadero di Villa

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

REGGIO CALABRIA I finanziari hanno arrestato un corriere della droga e sequestrato circa 120 grammi coca all’imbarcadero di Villa San Giovanni. A permettere alle fiamme gialle di individuare la droga l’impiego di unità cinofile. A finire in manette un 46enne di San Ferdinando. Ad insospettire i finanzieri della compagnia di Villa San Giovanni e di quella di Reggio l’atteggiamento dell’uomo che nel corso di controlli operati all’interno dell’area portuale Villese è apparso nervoso. Da qui è scattata l’attività di controllo del mezzo su sui viaggiava l’uomo con l’ausilio di Edin, il cane antidroga in dotazione alla compagnia Reggio Calabria. Il pastore tedesco, dopo una completa ricognizione dell’automezzo, ha segnalato con insistenza la presenza di sostanza stupefacente nell’abitacolo del sospettato. La successiva perquisizione operata dai finanzieri ha confermato gli iniziali sospetti e ha consentito di rinvenire circa 120 grammi di cocaina abilmente occultati all’interno dell’autovettura, poi sottoposti a sequestro.
Al termine delle operazioni, l’uomo è stato tratto in arresto e tradotto nella casa circondariale “Arghilla’” di Reggio Calabria, a disposizione dei magistrati.

L’articolo Arrestato “pusher” all’imbarcadero di Villa proviene da Corriere della Calabria.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: