Il viaggio in Marocco di Meghan e Harry

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Il principe Harry e sua moglie Meghan Markle saranno impegnato in un breve viaggio in Marocco. Tre giorni per ammirare le bellezze del Paese.

Il principe Harry e sua moglie Meghan Markle hanno annunciato la loro prima visita ufficiale in Marocco, da sabato 23 a lunedì 25 febbraio. La coppia volerà nel Paese nordafricano per una visita di tre giorni, gettando luce su alcune delicate tematiche: l’educazione delle donne sul territorio e il rafforzamento delle competenze dei giovani in vista del loro futuro. Durante la loro visita ufficiale il principe Harry e Meghan Markle incontreranno il re Mohammed IV e il primo ministro Saad-Eddine El Othmani. La coppia dovrebbe inoltre far visita anche alle maggiori attrazioni turistiche del Paese. Ulteriori dettagli verranno rivelati nei prossimi giorni, come evidenziato da una nota ufficiale.

Marrakech

Sarà molto difficile per la coppia riuscire a scegliere tra la miriade di destinazioni incredibili del Marocco, facendo rientrare il tutto nei pochi giorni a disposizione. Impensabile però far ritorno a casa senza una visita ad almeno una delle sue quattro città imperiali. Marrakech, Fez e Meknes sono ricche di bazar variopinti, edifici mozzafiato e vivaci piazze cittadine. Tante inoltre le bellezze naturali che il Marocco ha da offrire. Dalle spiagge dorate delle città di mare come Essaouira e Asilah, ai magnifici paesaggi aridi del deserto del Sahara. Tra i luoghi presenti nella lista Harry e Meghan potrebbe esserci anche la catena montuosa di Atlante, nota per i suoi villaggi, gole e canyon. Da non escludere inoltre una visita al Parco Nazionale del Marocco Toubkal, che è un luogo ideale per ammirare la natura circostante.

Essaouira

Un’altra opzione potrebbero essere le cascate di Ouzoud, vicino al villaggio di Tanaghmeilt di Azila, a Moyen Atlas. Un luogo rilassante, ideale per Meghan Markle che arriverà in Marocco al settimo mese di gravidanza. Si tratta delle cascate più alte del Marocco e, considerando gli impegni della coppia reale, ci potrebbe essere anche un piccolo tour del villaggio situato nei paraggi. Non può infine mancare tra i luoghi da scoprire anche il Palazzo El Badi, situato a Marrakech. La struttura fu costruita alla fine del XVI secolo dal sultano saudita Ahmed al-Mansur Dhahbi. Venne eretto per celebrare la vittoria dell’esercito portoghese, nel 1578, nella battaglia dei Tre Re.

cascate di Ouzoud

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: