In serie D di calcio a cinque al giro di boa Città di Marsala e Strasatti al comando

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

L’avvincente girone trapanese di serie D di calcio a cinque è giunto ormai al giro di boa e vede in testa alla classifica due formazioni marsalesi, appaiate a quota 26 punti, vale a dire il Città di Marsala e il Marian Strasatti. Racchiuse in un fazzoletto di 4 punti, nella zona alta della classifica, vi sono in oltre ancora  due formazioni del comune lilibetanto, il Marsala 1912 con 23 punti insieme al Salemi e la Primavera Marsala, a quota 22, appena fuori dalla zona play off. Un finale di girone di andata che piazza tutte le quattro fromazioni marsalesi nelle zone nobili della classifica dove si trovano anche Favignana e Salemi.

 

La neo capolista Città di Marsala, approfittando die due scivoloni consecutivi del Favignana, reduce di ben sei vittorie consecutive tra campionato e coppa, si candida senza dubbio alla promozione in serie C2. I numeri della formazione guidata dal tecnico LilloGesone che vanta il miglior attacco del campionato con 76 reti realizzate e l’estro di Lamin Sabally, uscito tra gli applausi dai sostenitori avversari nell’ultima gara giocata contro il Calamonaci, rendono l’ambiente galvanizzato al massimo dopo la scaltata della classifica fino ad arrivare alla vetta, nelle ultime  cinque giornate.

Il tecnico Gesone fa da pompiere per evitare un facile e tante volte deletereo, entusiasmo spropositato per primato raggiunto, anche se è evidente che la squadra, dopo un avvio di stagione con qualche problema di assestamento, sembra aver raggiunto una compattezza tale da garantire una buona continuità di risultati.

 

Nell’ultima gara giocata domenica scorsa, la formazione cara al Presidente Salvatore Ales si è imposta con un netto 0 a 5 sul campo del Calamonaci. Gara subito in discesa con la rete di Lamin che già al quinto minuto aveva sbloccato lo 0 a 0 e con la doppietta di Angileri ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 0 a 3. Con la difesa azzurra, pressocchè impenetrabile, nella ripresa il Marsala ha controllato agevolmente la gara, contenendo bene le sfuriate degli avversari e colpendo in ripartenza con Giacalone e il bomber Piacentino per il risultato di 0 a 5 finale che ha regalato la gioia del primato in classifica se pur in coabitazione con il Marina Strasatti. Così ha commentato il tecnico Gesone a fine gara: "Credo che finalmente la squadra inizia a rispondere ai comandi, dopo un avvio di stagione altalenante – ha affermato il mister – i ragazzi adesso riescono a mettere in campo ciò per cui si lavora durante la settimana, confermato dalla notevole mole di gioco in fase offensiva e l’ermetica fase difensiva. – Ha poi concluso Gesone dicendo – sono contento die miei ragazzi e questo primato è il giusto premio per loro e anche per me dopo tanto lavoro e qualche delusione."

 

 

Alla ripresa del campionato, il 21 febbraio prossimo, il Città di Marsala sarà impegnato in trasferta sul campo die modesti avversari del Costa Gaia Adelkam.

 

Giovanni Ingoglia

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: