Alessandro Borghi racconta l’addio a Livia in Suburra 2 (foto e video): il tenero abbraccio con Barbara Chichiarelli

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Alessandro Borghi non ha preso bene l’addio a Livia in Suburra 2, il personaggio interpretato da Barbara Chichiarelli con la quale ha instaurato un rapporto d’amicizia e stima reciproca.

ATTENZIONE SPOILER!

Se nel primo episodio della seconda stagione di Suburra Livia sembra diventata il centro della lotta di potere all’ombra della Capitale, perché dal suo ritorno a Roma dipendono le sorti degli affari di Samurai e di Aureliano, nel secondo episodio sarà la sua morte a determinare un nuovo assetto delle alleanze ad Ostia.

Uccisa a sangue freddo da Samurai di fronte ad un disarmato Aureliano, Livia lascia il fratello in una solitudine profonda: da quella consapevolezza di essere completamente isolato parte il tentativo di riscossa di Adami, ormai senza più alcun membro della famiglia su cui contare e alle prese con i boss locali in fermento.

L’episodio della morte di Livia è anche quello che mostra per la prima volta le origini di un rapporto tra i due fratelli che si scopre essere molto più morboso di quanto appaia: per Livia, insicura e debole nonostante l’apparenza di affarista e criminale, Aureliano è sempre stato tutto, l’unico uomo che abbia amato nella vita, un figlio, un fratello, il suo unico punto di riferimento, qualcuno di cui essere gelosa perché incapace di vivere senza, al punto da ammazzare la sua compagna nel finale della prima stagione. La svolta narrativa che usa dei flashback per raccontare il legame atipico tra i due fratelli, con scambi di tenerezze al limite dell’incesto, contribuisce a rendere ancora più drammatica e simbolica la successiva uccisione della donna, che non troverà la morte per mano del fratello – pur intenzionato ad ucciderla per vendicare Isabel – ma sarà freddata da Samurai subito dopo aver firmato in suo favore la cessione dei terreni di famiglia.

Per Alessandro Borghi dover salutare la collega Barbara Chichiarelli dopo il secondo episodio di Suburra 2 è stato un enorme dispiacere. In conferenza stampa, in sede di presentazione della seconda stagione lo scorso febbraio, lo aveva definito “il punto dolente” di questa stagione.

Avevo intenzione di fare altre 36 serie con Barbara! Quando ho letto le sceneggiature e ho visto che era stata presa questa decisione ho cominciato ad immaginare come avremmo dovuto affrontare da un punto di vista di recitazione e messa in scena questo rapporto che avevamo lasciato alla fine della prima stagione in maniera abbastanza complessa. Fortunatamente quando puoi lavorare con un’attrice come Barbara ti devi fare molte meno domande rispetto a se lavorassi con qualcuno che pensa troppo.

Il protagonista di Suburra ha anche raccontato la difficoltà di girare la scena del bosco in cui si presume che Aureliano voglia uccidere Livia come vendetta per la morte della sua fidanzata.

Ne abbiamo discusso molto perché era una scena molto importante: il finale con lacrime e abbracci è stato improvvisato, è legato alla maturazione del loro rapporto. Quest’anno non sono riuscito a scindere il fatto di perdere il personaggio nella serie dal perderlo umanamente nella serie… non stava morendo soltanto Livia ma avremmo anche finito di lavorare insieme quindi ho pianto il doppio.

A testimoniare il legame tra i due attori, il lungo abbraccio che abbiamo immortalato al termine della conferenza stampa.

L’articolo Alessandro Borghi racconta l’addio a Livia in Suburra 2 (foto e video): il tenero abbraccio con Barbara Chichiarelli proviene da Optimagazine – webzine di Optima Italia.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: