Italiana uccisa a Manchester, consolato a Londra segue caso

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Il consolato d`Italia a Londra, in stretto raccordo con la Farnesina e con le autorità inglesi, segue con la massima attenzione il caso di Lala Kamara, 26enne italiana deceduta a Manchester, ed è in costante contatto con i familiari della connazionale per garantire loro ogni possibile assistenza. Lo riferiscono fonti della Farnesina.

La ragazza è stata trovata morta sabato in un appartamento della zona di Greater Manchester. La vittima – secondo il Giornale di Brescia – era di origini senegalesi ma cresciuta in provincia di Brescia, dove ancora vive la sua famiglia, e residente a Calcinato. Si era trasferita nella città inglese tre anni fa per lavorare come infermiera e proprio ieri avrebbe dovuto iniziare un nuovo lavoro. La polizia britannica, secondo l’Independent, ha già arrestato per sospetto omicidio due giovani, di 21 e 25 anni: i due sono stati bloccati nell’appartamento a Denton dopo che i medici dell’ambulanza hanno allertato le forze dell’ordine.[irp]

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: