Lotito porta a Scaroni i voti per entrare in Lega Serie A. Nessuno sa quanto guadagnerà

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Scaroni Lega Micciché

“Emolumenti trattati in sede privata”

Giornata tempestosa ieri in Lega Serie A. Paolo Scaroni è entrato nel consiglio di Lega Serie A. Un ingresso che è avvenuto grazie ai buoni uffici di Claudio Lotito. Il presidente della Lazio, tra la prima e la seconda votazione, ha lavorato per portare i voti di Scaroni da otto a tredici.

La votazione era per sostituire l’ex ad del Milan Mauro Fassone. In un primo momento, otto viti erano andati a Scaroni e sette a Baldissoni (Roma). Poi c’è stata la moral suasion di Lotito.

La Nazione sottolinea la contrarietà della Fiorentina alle procedure seguite dal nuovo presidente di Lega Micciché. Scrive il quotidiano fiorentino: “Gli emolumenti che saranno corrisposti a Scaroni sarebbero dovuti passare dall’assemblea e invece pare che siano stati trattati in sede privata. È tornato fuori lo scetticismo di alcuni club che non vedono di buon occhio il ritorno all’antico”. La consueta Italia gattopardesca.

La doppia poltrona dell’Inter

Tra questi club c’è anche il Napoli. Il Corriere dello Sport liquida il tutto a uno screzio tra De Laurentiis e Micciché “sulla gestione delle dinamiche interne”. In realtà sulla trasparenza.

Sia il Corriere dello Sport sia la Gazzetta mettono in luce anche un altro aspetto. E cioè che nessuno ha sollevato obiezioni “sulla doppia poltrona oc­cupata dall’Inter che inizial­mente aveva annunciato la di­sponibilità a uscire dal consi­glio di Lega (dove siede Alessandro Antonello, mentre Beppe Marotta è consigliere fe­derale). Il club nerazzurro – scrive la Gazzetta – ieri non si è tirato indietro ma c’è da dire che nessuno gliel’ha chie­sto. Evidentemente sta bene a tutti così: alle grandi che teme­ vano imboscate delle medio­ piccole con conseguente rottu­ra degli equilibri (gli altri consiglieri in quota ai club, oltre ad Antonello e Scaroni, sono Cam­ poccia dell’Udinese e Percassi dell’Atalanta); e al fronte loti­tiano che non aveva alcuna in­tenzione di aderire alla candi­datura di Baldissoni”.

L’articolo Lotito porta a Scaroni i voti per entrare in Lega Serie A. Nessuno sa quanto guadagnerà sembra essere il primo su ilNapolista.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: