Moggi: “La Juventus di Allegri è come quella di Calciopoli. Non piace perchè vince troppo”

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine


La Juventus di Allegri ha stufato tutti, parola di Moggi. 
Oggi è il giorno della verità per i bianconeri, attesi dall’impresa non facile di ribaltare il 2-0 dell’andata subito dall’Atletico Madrid di Simeone. C’è chi già prefigura l’eliminazione dei bianconeri, parla di probabile fallimento e di addio a fine stagione del tecnico Max Allegri. A tal proposito Luciano Moggi non la prende bene e si schiera contro coloro che criticano una squadra capace di vincere sette scudetti di fila ed è ormai lanciatissima verso l’ottavo. L’ex direttore generale bianconero scrive tra le pagine di Libero: “Nel 2006 il presidente del Coni, Gianni Petrucci, sentenziò: «Chi vince troppo non fa il bene del proprio sport». E nacque Calciopoli, complice la morte dell’ Avvocato Agnelli, del dottor Umberto e dell’ avvocato Chiusano. Quella Juve aveva vinto tutto fino a diventare Campione mondiale per club, oltre a fornire giocatori, allenatore e massaggiatore all’Italia campione mondiale a Berlino. Ma evidentemente quella Juve, proprio perché troppo vittoriosa, aveva stufato tutti, compreso Gianni Petrucci. La stessa piega che sta prendendo quella di questi tempi”.

potrebbe interessarti anchePartite Champions League oggi 12 marzo, orari e programma: stasera Juventus-Atl.Madrid e Man.City-Schalke

Moggi commenta le critiche ingiustificate ai bianconeri. La squadra di Allegri è stata bersagliata negli ultimi mesi dalle critiche della stampa per il gioco espresso nonostante i risultati e per l’ipotetico flop qualora non arrivasse in fondo alla Champions League. Moggi la pensa così sull’argomento: “In Italia la cosa sembra addirittura annoiare perché si preferisce evidentemente la mediocrità generale ad una sola forza emergente. Con questo strascico siamo arrivati alla partita che potrebbe far tacere tutti o alimentare le polemiche. Moltissimi i pessimisti che ritengono impossibile recuperare due gol a Simeone. Mentre gli ottimisti, peraltro in minima parte, prendono esempio dall’ Ajax, che ha eliminato il Madrid ribaltando il 2-1 dell’ andata vincendo 4-1 al Bernabeu”( fonte Libero).

potrebbe interessarti ancheVarriale: “Stasera tutti devono tifare Juventus. Se passa il turno può essere l’anno buono”
notizie sul temaJuventus-Atletico Madrid streaming live e diretta TV Champions League, dove vedere il match oggi 12/03Juve-Atletico: Ronaldo carica l’ambiente a meno due dal matchJuventus-Udinese 4-1 (Video Gol Serie A): Kean, Emre Can e Matuidi spazzano via i friulani, bianconeri a +19

The post Moggi: “La Juventus di Allegri è come quella di Calciopoli. Non piace perchè vince troppo” appeared first on SuperNews.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: