A Made Expo 2019 la casa è smart

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Nel futuro delle abitazioni non ci sono solo domotica, sicurezza antintrusione e dettagli costruttivi che rendono sicuri porte, finestre e chiusure in genere. Alla fiera milanese Made Expo 2019 ecologia e comfort invisibile, sono il focus dei sistemi costruttivi per l’edilizia residenziale.

Si parte dall’involucro dell’edificio, sempre più fondamentale per regolare la temperatura interna a seconda della stagione, per modulare la luce naturale, garantire privacy mantenendo il collegamento visivo  tra gli ambienti interni. A proposito di serramenti, è da segnalare il marchio Posa Qualità che garantisce al consumatore che l’installazione è avvenuta a regola d’arte. L’assicurazione prevede la garanzia di sostituzione valida 5 anni, estendibile a 10 per rotture e cedimenti, usura, corrosione o difetti di isolamento. Tra i vari convegni dedicati alla luce naturale nel progetto di architettura, segnaliamo quelli organizzati da Velux che ha chiamato sul palco studi come Monovolume e One Works.

Efficienza su misura: è quello che offre il programma Enel X fornisce consulenza e aiuta a beneficiare degli incentivi dell’Eco + Sisma Bonus previsti per legge, in caso di riqualificazione energetica di un condominio di oltre 8 unità abitative, quando per esempio sia prevista l’applicazione di cappotto termico o la sostituzione della caldaia.

La ventilazione meccanica controllata è di grande attualità. Si tratta di assicurare il ricambio d’aria e il benessere con sistemi integrati nelle finestre e nei controsoffitti, il tutto quasi completamente a scomparsa grazie a cassonetti compatti, deumidificatori installabili nella parete e climatizzatori invisibili. Nulla è lasciato al caso, e perfino un frangisole o una zanzariera possono diventare gioielli tecnologici (vedi il brevetto Sintesi di Palagina).

Terrazzi e giardini sono sempre più integrati con l’interno della casa e vengono progettati e rifiniti in modo coordinato per stile e materiale. Una pergola non è più solo decorativa, ma diventa una vera e propria stanza in più da usare tutto l’anno. Perfino l’illuminazione a led, che cambia colore e atmosfera, può fare la differenza (per esempio nelle bioclimatiche di Pratic). Il padiglione sensoriale Sense Knit, a cura del Politecnico di Milano, è stato allestito in fiera in collaboraizone con Made Expo.

Le case prefabbricate in legno non sono solo belle e confortevoli: i moderni sistemi costruttivi consentono la massima personalizzazione degli impianti, elettrico in primis, ma anche delle finiture (come dimostra ad esempio l’esperienza di Sistem Costruzioni. Oggi, poi, con il legno si possono costruire edifici fino a 9 piani che resistono bene ai terremoti e perfino all’aggressione del fuoco. Affine al tema legno è quello delle Passivahaus, case a energia quasi zero, oggetto di vari incontri in fiera, a cura di Made Expo e Agorà.

Emergono come tendenza anche le case ‘leggere’, ovvero con pareti in cartongesso posate a secco in modo veloce e spostabili con facilità, capaci di isolare da rumore e intemperie grazie a pannelli sandwich hi-tech. Anche fissare i pesi dei pensili o dei sanitari non è più un problema. Tra gli specialisti in questo tipo di casa destinata ad affermarsi sempre più, ricordiamo Fassa Bortolo e Gyproc Saint Gobain.

L’articolo A Made Expo 2019 la casa è smart sembra essere il primo su Living.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: