Petrosino, abbattuto un immobile abusivo nella fascia dei 150 metri dal mare

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

“Nel giorno in cui migliaia di studenti, seguendo l’esempio della giovane studentessa svedese Greta Thunberg, scendono in piazza in occasione della giornata mondiale contro il cambiamento climatico, a Petrosino diamo un segno tangibile di tutela dell’ambiente e delle risorse naturali del nostro territorio. Stamattina si è proceduto alla demolizione di un manufatto realizzato tanti anni fa senza alcuna autorizzazione entro la fascia dei 150 metri dalla battigia. Un forte segnale di legalità e rispetto dell’ambiente in questa giornata particolare”.

Lo afferma il Sindaco Gaspare Giacalone, a seguito della demolizione di un manufatto in contrada Gazzarella disposta con ordinanza dirigenziale.

Si tratta di un’opera abusiva realizzata circa 30 anni addietro in assenza di concessione edilizia e in difformità rispetto alle norme e prescrizioni urbanistiche vigenti. In particolare, l’opera edilizia è stata realizzata in contrasto con la legge n. 78 del 1976, che prevede l’assoluta in edificabilità entro la fascia di rispetto costiero di 150 metri. 

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: