Il Corriere titola “Piccolo Napoli” e avverte “un ritorno ai limiti dell’impossibile”

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

arsenal-napoli corriere della sera

Critico nei confronti del Napoli sceso in campo ieri contro l’Arsenal, anche il Corriere della Sera che titola “Piccolo Napoli”.

L’articolo si riallaccia alle parole di Ancelotti a fine partita che ha parlato di squadra timorosa e senza coraggio nel primo tempo.

“Di sicuro è mancato un tempo, il primo, durante il quale, senza gioco, nervi né un piano credibile per ripararsi dalla tempesta, il Napoli è stato travolto da un Arsenal tutto tuoni, lampi e bellezza. Il 2-0 per i Gunners è nato in quei 45’ maledetti che un secondo tempo più equilibrato (dove comunque Meret ha fatto due miracoli) non ha cambiato”.

Tutti d’accordo sull’ottima prestazione di Meret, che ha letteralmente salvato il Napoli da un risultato ben più pesante e difficilmente recuperabile nel ritorno al San Paolo. Ma il Corriere nota che a nulla è valsa la presa di coscienza di Ancelotti fin dai primi minuti, quando dalla panchina ha detto “Non va bene”, anzi il giornale milanese si sofferma sui due gol presi con palloni perduti. E scrive

“Il Napoli, anziché reagire, è rimasto impastato, scollegato, passivo e, soprattutto, recidivo”

e definisce “un autogol colossale” quello preso con la deviazione di Koulibaly.

“Ora, anziché fare processi, servirà riflettere sugli errori e prepararsi a un ritorno difficilissimo. Forse — se il Napoli non cambierà radicalmente faccia — ai limiti dell’impossibile.”

L’articolo Il Corriere titola “Piccolo Napoli” e avverte “un ritorno ai limiti dell’impossibile” sembra essere il primo su ilNapolista.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: