Rissa in casa Bayern: Lewandowski critica Coman e i due vengono alle mani

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

rissa Lewandowski Coman

Una vera e propria rissa, con tanto di colpi proibiti,  quella di ieri tra eri Robert Lewandowski e Kingsley Coman.

“Un match di pugilato per tenere alta la tensione”

lo definisce la Gazzetta, spiegando che  “il Bayern non si fa mancare niente”. A raccontare il tutto ci ha pensato la Bild, nonostante l’allenamento fosse a porta chiuse, che spiega che  Sembra che sia stato il polacco a criticare il compagno e la discussione è sfociata nel corpo a corpo, con Süle e Boateng che tentavano di separarli. In casa Bayern da registrare anche le parole dell’infortunato Robben a Sky: «Ho dei dubbi di poter giocare ancora in questa stagione». In pratica, l’addio al Bayern se non al calcio. In Bundesliga stasera un anticipo: Norimberga-Schalke.

Dalle parole, pesanti, i due sono passati ai fatti, con tanto di scazzottata. Una situazione fuori controllo che i compagni hanno provato a sedare, non senza difficoltà. Sule e Boateng, due colossi, hanno tentato di separare il polacco e il francese che hanno continuato a suonarsele fino a quando non sono intervenuti altri giocatori.

La causa? Sempre secondo il giornale tedesco, sarebbero state le critiche di gioco di Lewandowski al compagno ad innescare la miccia

L’articolo Rissa in casa Bayern: Lewandowski critica Coman e i due vengono alle mani sembra essere il primo su ilNapolista.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: