Vescovi Calabria: presto la visita di Bartolomeo I

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

“Il Seminario regionale Pio XI di Catanzaro ha ospitato la riunione della Conferenza episcopale calabrese che ha dato vita a due giorni caratterizzati dalla preghiera e dal confronto su temi delicati riguardanti le Chiese e la terra di Calabria”. Lo riferisce un comunicato della Cec. “Ad aprire i lavori la bella meditazione dell’arcivescovo di Reggio, mons. Morosini, che ha intrattenuto i confratelli – riporta il comunicato – sul tema della perdita della sacralità non solo nei nostri contesti ecclesiali. Il presidente della Cec mons. Bertolone ha focalizzato le conclusioni e i temi affrontati nell’ultimo Consiglio permanente della Cei, e passando poi ad esaminare i vari punti dell’odg ha formulato, a nome di tutta la Conferenza Calabra, un sentito augurio di buon servizio al nuovo Ministro Provinciale dei Frati Minori di Calabria, frate Mario Chiarello, finora parroco della Comunità di Sant’Antonio nel comune di Rende. Mons. Savino, dopo essersi intrattenuto sul quadro preoccupante della situazione della sanità nei nostri territori, peraltro già denunciata, ha presentato il protocollo d’intesa tra l’Ufficio della Pastorale e della Salute della Cec e il Centro Regionale Trapianti – Federica Monteleone, seme di speranza gettato nella delicata ma significativa cultura della donazione degli organi. Il presule, vescovo delegato anche per la Pastorale giovanile regionale, ha quindi illustrato il percorso che i vari uffici diocesani di Pastorale giovanile vanno compiendo, ribadendo l’importanza della comunione vissuta e testimoniata anche in ordine al prossimo Convegno Nazionale che si terrà a Terrasini dal 29 aprile al 2 maggio. È stata inoltre sottolineata l’importanza spirituale e culturale di due eventi che toccano la nostra terra: il primo, il V Centenario della nascita di San Francesco di Paola, che vedrà l’incontro presso il Santuario di Paola, il 14 giugno, dei sacerdoti della regione; il secondo sarà la presenza nell’Eparchia di Lungro il prossimo settembre, per i 100 anni della sua istituzione, di sua Santità Bartolomeo I, Patriarca di Costantinopoli. In questa occasione il Patriarca avrà anche modo di recarsi in visita a Rossano per cogliere la bellezza del Codex Purpureus Rossanensis”. “A seguire, le considerazioni di mons. Rimedio – è detto ancora nel comunicato – sul tema dell’indifferenza religiosa nel nostro tempo e le sfide per l’essere credenti oggi hanno favorito un positivo e fecondo confronto tra i vescovi. Mons. Satriano, delegato Cec per l’Ufficio catechistico regionale, ha presentato il progetto di un cammino comune, per le Chiese di Calabria, finalizzato alla realizzazione di un Convegno ecclesiale regionale in cui discutere del rilancio della parrocchia come spazio generativo alla fede. L’urgenza condivisa è data dalla sfida di passare da una pastorale dei sacramenti ad una pastorale evangelizzante, per rilanciare l’iniziazione alla vita cristiana di quanti bussano alle porte delle nostre comunità. Tale sfida richiederà un cammino sinodale dei vari uffici e settori della pastorale delle 12 Diocesi di Calabria”.

L’articolo Vescovi Calabria: presto la visita di Bartolomeo I sembra essere il primo su Calabria News 24 Canale 90 DTT.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: