Avezzano, salta il consiglio comunale: caos in maggioranza

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Mancano i numeri e salta il consiglio comunale sul consuntivo ad Avezzano. Assenti in 15 rispetto ai 25 componenti totali dell’assise.

Presenti alla seduta del consiglio i 7 consiglieri dell’opposizione, Mario Babbo, Gianni Di Pangrazio, Roberto Verdecchia, Gianfranco Gallese, Domenico Di Berardino, Francesco Eligi e Cristian Carpineta.

Assisi civica convocata alle 16 in prima seduta e alle 17 in seconda convocazione. Dieci i punti all’odg da discutere. La presidente del consiglio comunale, Iride Cosimati, vista l’assenza, giustificata, di Annalisa Cipollone, Leonardo Rosa, Giovanni Luccitti e Arianna Stati (arrivata più tardi), e l’assenza dei 4 consiglieri del gruppo civico – Donato Aratari, Alessandro Pierleoni, Maria Antonietta Dominici e Vincenzo Ridolfi,  con il conseguente mancato ingresso in aula della minoranza, ha rinviato i lavori del consiglio, sciogliendo la seduta.

Maggioranza a guida De Angelis ora chiamata a fare quadro e trovare un punto d’incontro, in vista di un bilancio consuntivo da approvare entro la data del 30 aprile prossimo.

Qualche grana era nell’aria già da tempo e, solo qualche giorno fa, venerdì, in prima commissione erano saltati punti sul bilancio. Dalla maggioranza, intanto, si torna a chiedere maggiore condivisione in ambito decisionale. L’opposizione, intanto, chiede al primo cittadino di riflettere sul significato dell’assenza dei consiglieri di maggioranza. Al centro delle incomprensioni che rischiano, nuovamente, di spaccare la maggioranza, T-red, lavori su Via Corradini nel periodo delle festività pasquali, il tanto discusso spostamento del mercato e l’altrettanto discussa pista ciclabile.

L’articolo Avezzano, salta il consiglio comunale: caos in maggioranza sembra essere il primo su Il Capoluogo.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: