MERCATI ESTERI – Confartigianato porta negli Emirati Arabi il valore artigiano made in Italy

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Confartigianato ha partecipato, con un gruppo di imprese associate, alla missione di sistema negli Emirati Arabi Uniti svoltasi dal 14 al 16 aprile organizzata da Agenzia ICE, Rete Imprese Italia, ABI e gli altri partner della Cabina di Regia per l’Internazionalizzazione, sotto l’egida del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero dello Sviluppo Economico. La delegazione di Confartigianato era guidata dal Presidente Giuseppe Mazzarella, delegato all’Internazionalizzazione.

La missione, guidata dal Ministro per lo Sviluppo Economico Luigi Di Maio coadiuvato nel ruolo di delegato alla internazionalizzazione dal Sottosegretario di Stato agli affari esteri ed alla cooperazione internazionale Manlio Di Stefano, ha rappresentato un’importante occasione per approfondire le opportunità di partenariato imprenditoriale, commerciale e di investimento per le imprese italiane in un paese che riveste un ruolo primario nella regione, anche in vista dell’Esposizione Universale che si terrà a Dubai dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021.
L’iniziativa si è concentrata sui settori infrastrutture, energia&ambiente, sanità e farmaceutico, agroindustria (in particolare per le tecnologie innovative legate alla coltivazione in ambienti con scarsità di acqua), ICT e ha visto la presenza di 141 aziende, tre quarti delle quali Pmi.
Gli Emirati Arabi Uniti, con la loro posizione geografica strategica al centro delle principali direttrici est-ovest e le abbondanti riserve di combustibili fossili, sono diventati in meno di 50 anni un paese fortemente sviluppato con un tenore di vita tra i più alti al mondo. La politica governativa degli ultimi anni ha puntato a stimolare la diversificazione economica attraverso l’adozione del programma Vision 2021, che contiene le linee strategiche per lo sviluppo del Paese fortemente orientato all’implementazione dell’innovazione, tema al centro di EXPO 2020 Dubai: Connecting Minds, Creating the Future.
Nel corso della missione, il 15 aprile a Dubai si è svolto il Business Forum Italia – Emirati Arabi Uniti, al quale oltre al Ministro per lo Sviluppo Economico Luigi Di Maio hanno preso parte, tra gli altri, il Sottosegretario di Stato agli affari esteri e alla cooperazione internazionale Manlio Di Stefano, il Presidente dell’Agenzia ICE Carlo Ferro, e il Presidente Giuseppe Mazzarella.

Nel suo intervento, Mazzarella ha sottolineato: “La presenza negli Emirati Arabi delle nostre piccole e micro imprese è ampia e qualificata nei settori dei beni di consumo. Il nostro compito oggi è individuare nuove  opportunità di business per le MPI anche nei settori dell’energia, ambiente e infrastrutture, target di questa missione. Le nostre imprese possono giocare un ruolo chiave nel rafforzare la cooperazione tra i nostri due Paesi grazie alla combinazione di competenze, creatività e tecnologia che fanno di loro la forza del made in Italy. In questo contesto siamo pronti a collaborare con il padiglione Italia di Expo Dubai 2020, portando negli Emirati l’eccellenza del made in Italy artigiano”.

Sono seguite visite ai siti di interesse imprenditoriale per avviare contatti con le controparti emiratine ed esplorare le possibili aree di cooperazione, oltre ad una visita al sito di Expo 2020 Dubai e ad un incontro con gli organizzatori della manifestazione.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: