M&P, cassa integrazione per tutti i 15 dipendenti

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

L’AQUILA – Cassa integrazione per i lavoratori M&P. Ieri l’incontro tra i rappresentanti sindacali Cgil e gli amministratori della società che gestisce il megaparcheggio di Collemaggio.

Il Comune ha comunicato agli amministratori societari la rescissione della convenzione, con l’ordine di liberare la struttura entro il limite di tempo di 30 giorni dall’avvenuta notifica, inoltrata la scorsa settimana.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Centro, nelle dichiarazioni rilasciate dal rappresentante sindacale Cgil, Domenico Fontana, l’azienda ha convocato le sigle sindacali per l’attivazione delle procedure di cassa integrazione, a carico di 15 dipendenti circa.

Il ricorso alla Cassa Integrazione sarebbe legato alle difficoltà economiche, ammesse dagli stessi vertici M&P, che l’azienda sta attualmente attraversando. Difficoltà, a loro volta, scaturite dalla mancata riattivazione delle strisce blu e dai ritardi nei pagamenti del canone da parte di Tua, per l’utilizzo del Terminal.

Ora ci sarà un secondo incontro, utile a definire modi e tempi per il ricorso agli ammortizzatori sociali, come precisato dal Centro. Intanto i sindacati hanno fatto richiesta di attivare il turn over e stanno cercando di agganciare i dipendenti al servizio di concessione della struttura, così da tutelarli nell’eventualità in cui dovesse subentrare un diverso gestore. In via transitoria, come precisato dall’assessore alla Mobilità Carla Mannetti, sarà l’Ama a occuparsi del megaparcheggio, fino alla messa a punto delle procedure che porteranno all’individuazione del nuovo soggetto per la gestione.

L’articolo M&P, cassa integrazione per tutti i 15 dipendenti sembra essere il primo su Il Capoluogo.

 

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: