Effettua la tua ricerca su tutta la rete #adessonews

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Sei interessato ad una finestra davvero efficacie per dare visivilità alla tua azienda? Questo spazio potrebbe essere tuo "oltre 10.000 visite giornaliere" Richiedi informazioni

Zanzariere, detrazione fiscale – Lifestyle


Zanzariere, detrazione fiscale: come funzionano le detrazioni fiscali per acquisto zanzariere. Requisiti d’accesso e come ottenere il bonus.

Non tutti lo sanno ma anche la zanzariere possono essere oggetto di detrazione fiscale al momento della dichiarazione dei redditi. Contrariamente a quanto molti immaginano, le zanzariere non servono solo ad allontanare gli insetti ma possono avere anche la funzione di schermo solare così da accedere al bonus previsto per le schermature solari.

Zanzariere, detrazione fiscale

Esistono zanzariere metalliche, in fibre di vetro o in tessuto plastificato. In tutti i casi si tratta di retine a maglie strettissime che impediscono il passaggio di mosche e zanzare. Alcune zanzariere, però, ricoprono anche il ruolo di schermatura solare così da avere il diritto alle detrazioni fiscali previste con l’Ecobonus.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

E’ possibile usufruire della detrazione fiscale prevista dall’Ecobonus 65% fino al 31 dicembre 2017. Nel 2018, la nuova Legge di Bilancio dovrebbe portare tale detrazione al 50% e una detrazione al 35% nel 2019, ma per ora non vi è ancora un decreto definitivo. Ciò che è certo è che chi compra le zanzariere entro il 31 dicembre 2017 potrà portarle in detrazione al momento della dichiarazione dei redditi 2018 sfruttando un’aliquota del 65%.

In pratica, il 65% della spesa sostenuta per l’acquisto delle zanzariere verrà recuperata sul corrispettivo IRPEF dovuto.

Detrazione fiscale per acquisto zanzariere

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Per avvalersi delle detrazioni fiscali non è necessario acquistare zanzariere molto costose ma devono rispettare alcuni requisiti. Dal punto di vista costruttivo, infatti, le zanzariere sono simili ai frangisole tanto che alcuni modelli integrano entrambe le funzioni, in più sul mercato non mancano zanzariere tecniche e tende con funzione di schermatura.

Tutte le reti per zanzariere devono avere il relativo calore Gtot, cioè la classe di prestazione energetica così come previsto dalla norma EN 14501.

Chi può accedere alle detrazioni fiscali sull’acquisto delle zanzariere

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

I requisiti sono facili da soddisfare.

La detrazione è valida anche senza ristrutturazione. E’ possibile accedere alla detrazione sia in caso di nuova installazione sia se le nuove zanzariere sono state acquistate in sostituzioni a vecchie tende, schermature o vecchie zanzariere. La detrazione può essere sfruttata sia dal proprietario di casa, sia dall’affittuario con regolare contratto d’affitto.

Le zanzariere ammesse nelle detrazioni fiscali senza ristrutturazione (Ecobonus al 65%) sono quelle indicate nell’allegato M del decreto legislativo n. 311/2006 relative alle norme di prodotto UNI EN 13659 (chiusure oscuranti) e UNI EN 13561 (tende esterne). In queste categorie classificate come “schermature solari” rientrano un buon numero di zanzariere attualmente in commercio.

In pratica, dalla normativa appena citata si evince che è possibile portare in detrazione:

  • tende da sole
  • tende da veranda
  • tende a rullo
  • cappottini mobilli
  • pergole
  • zanzariere
  • tapparelle
  • veneziane
  • frangisole
  • persiane
  • chiusure tecniche
  • chiusure oscuranti

Le tende da sole non sono detraibili se il fruitore vuole installarle con esposizione a nord.

Come vare la detrazione fiscale al 65% sulle zanzariere

Come ottenere la detrazione? Bisogna avere la documentazione che riporti tutti i dati quali:

  • Nome e tipo di prodotto
  • Marchio CE
  • Conformità alla norma UNI EN 136559
  • Conformità alla norma UNI EN 13661
  • Certificato di prestazione energetica
  • Costo del prodotto
  • Costo della manodopera per l’installazione
  • Misura delle zanzariere
  • GTOT di ogni singola zanzariera

Il pagamento delle zanzariere, al fine di ottenere la detrazione fiscale al 65%, dovrà essere eseguito tramite Bonifico bancario o postale parlante, cioè deve indicare il codice fiscale del beneficiario della detrazione, la partita iva (o codice fiscale) del venditore, il riferimento alla normativa (Legge 296 del 2006) e il riferimento all’unità immobiliare in cui si andranno a installare le zanzariere.

Una volta raccolti tutti i documenti necessari, bisognerà trasmetterli entro 90 giorni dalla fine dei lavori di installazione delle zanzariere, all’Enea. La trasmissione dei dati può avvenire per via telematica compilando un modulo dove dovrete inserire tutti i vostri dati anagrafici e alcuni dettagli riguardanti all’immobile. Alla fine della richiesta di detrazione acquisto zanzariere il sito Enea vi rilascerà una ricevuta da conservare insieme al resto della documentazione. Ricevuta e documenti vanno conservati per 10 anni nell’eventualità che possano esserci dei controlli da parte del fisco.

Come è chiaro, questo bonus fiscale è legato all’acquisto delle zanzariere o di altre schermature solari (tende, veneziane…) e non ha alcun vincolo con il bonus ristrutturazione.

Source

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: