La rete Adessonews è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.  Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli  in qualsiasi momento clicca qui.  Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza.

Cerca: Agevolazioni Finanziamenti Norme e Tributi sulla rete ADESSONEWS

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
#adessonews
Nostri Servizi

Prestiti veloci a tasso zero

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Richiedi informazioni sui prodotti Italia Servizi

Elenco servizi: agevolazioni, finanziamenti, norme e tributi.

Operativi su tutto territorio Italiano

 

Sentiamo spesso parlare di prestiti veloci a tasso zero, ma esistono davvero finanziamenti di questo tipo sul mercato? Dal punto di vista promozionale molte aziende soprattutto legate al credito al consumo pubblicizzano finanziamenti a tasso zero, ma invero molto spesso si tratta di un azzeramento fittizio, in quanto vi sono altre spese che vengono conteggiate ma non dichiarate nei volantini pubblicitari, mentre un prestito a tasso zero reale è assai più arduo da riscontrare. In questa guida ragionata innanzitutto evidenzieremo le differenze che connotano il tasso zero reale da quello solo nominale, poi concentreremo la nostra attenzione su alcuni esempi che connotano effettivamente i prestiti veloci a tasso zero, come nel credito finalizzato all’acquisto ma anche nei prestiti per alcune categorie di soggetti considerati “deboli” o per agevolazioni in settori specifici, con qualche esempio finale di finanziarie che, pur non applicando tale tasso, effettivamente propongono un azzeramento di molte voci di spesa.

Prestiti veloci a tasso zero: che vuol dire esattamente?

Quando leggiamo un volantino pubblicitario che indica prestiti a tasso zero significa che questa tipologia di credito prevede un tasso pari a zero solo del Tasso Annuale Nominale, il cosiddetto TAN: questo significa che quel finanziamento

 consente di azzerare tutti i costi legati agli interessi puri del prestito, ma non tutte le spese accessorie legate al Tasso Annuo Effettivo Globale, ossia il TAEG, che comprende le spese di istruttoria, quelle legate all’incasso e alla gestione delle rate, l’imposta di bollo/sostitutiva sul contratto e il costo per le comunicazioni periodiche.

Quindi dobbiamo innanzitutto accertarci se ci troviamo davanti a un prestito con tasso di interesse vicino allo zero, oppure davanti a un prestito a tasso zero reale: nel caso del credito al consumo ci troviamo davanti quasi sempre al primo caso, ma esistono anche esempi nel secondo caso, che sono assai più rari.

Prestito a tasso zero reale

Accade molto di rado che un istituto di credito o una società finanziaria proponga un prestito a tasso zero reale, ossia quando entrambi i valori indicativi di un finanziamento, TAN e TAEG, sono azzerati. In questo caso

è il rivenditore che si intesta il pagamento di commissioni e interessi che vengono richiesti dall’istituto di credito che eroga il finanziamento, previo accordo di convenzione fra le due parti. 

Esistono poi prestiti particolari che presentano particolari forme di agevolazione: è il caso di prestiti a tasso zero per il risparmio energetico, prestiti a tasso zero per i giovani, finanziamenti a tasso zero per acquisto auto, giusto per fare qualche esempio che analizzeremo più in dettaglio.

I prestiti per le imprese a tasso zero promossi da Invitalia

Benché non sia corretto parlare di prestiti veloci a tasso zero, in quanto si tratta di una procedura più complessa e in parte differente rispetto ai classici finanziamenti accesi presso un’agenzia fisica oppure on line, i finanziamenti per le nuove imprese promosse da Invitalia, società che agisce per conto dello Stato, sono un esempio concreto di tasso zero sotto forma di incentivo. Questo finanziamento agevolato

 si rivolge a giovani e donne che vogliono diventare imprenditori, e che consente di finanziare appunto a tasso zero progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro, un’agevolazione che può coprire fino al 75 per cento delle spese totali ammissibili. 

Possono accedere a questo prestito agevolato uomini e donne dai 18 ai 35 anni, e bisogna presentare una domanda attraverso la piattaforma informatica di Invitalia dopo essersi registrati al sito: le domande vengono esaminate in base all’ordine cronologico di presentazione, e bisogna sostenere anche un colloquio per mostrare il business plan del proprio progetto di impresa start up per ottenere i fondi. Per ulteriori informazioni in merito vi rimandiamo al sito ufficiale di Invitalia.

Prestiti a tasso zero per la riqualificazione energetica

Un altro esempio di prestiti a tasso zero reale sono quelli destinati alla riqualificazione energetica della propria abitazione. A titolo di esempio riportiamo il finanziamento a tasso zero proposto da Energylab3 in coabitazione con Deutsche Bank, il cui prodotto denominato PT Energia consente di

 acquistare impianti destinati al risparmio energetico in senso lato o quelli che producono energia sfruttando risorse naturali, come eolico, solare, fotovoltaico e biomasse. 

Una soluzione di finanziamento a tasso zero da 500 fino a 1.000 euro e tasso comunque vantaggioso per importi superiori, richiedibile da pensionati, lavoratori dipendenti, autonomi e professionisti dai 18 fino ai 76 anni. Riassumendo:

Prestito fino a 60.000€ per lavoratori e pensionati anche cattivi pagatori!>> PREVENTIVO IN 5 MINUTI

Finanziaria: Deutsche Bank

Finanziamento tasso zero nel credito al consumo

Uno degli ambiti dove più frequentemente abbiamo a che fare con prestiti veloci a tasso zero è quello del credito al consumo, ossia quando ci si rivolge ad un rivenditore che offre la possibilità di acquistare un bene, che sia un’automobile come un elettrodomestico o un oggetto tecnologico, azzerando il TAN o addirittura entrambi i tassi per avere il tasso zero reale, pagando solo il bene a rate, attraverso soluzioni di credito personalizzate. Prendiamo come esempio le offerte di Mediaworld nel mese di marzo 2018 per i propri clienti convenzionati con Findomestic:

 si possono effettuare acquisti sia in negozio che on line a partire da 199 euro pagando in 10, 20 o 25 rate senza interessi né costi aggiuntivi, con una prima rata a 30 giorni dal giorno dell’acquisto. 

In questo caso ci troviamo davanti ad un tasso zero reale, e ricordiamo che già nei suoi prestiti diretti Findomestic abbatte molte voci di spesa che solitamente rientrano nel TAEG: vediamo più in dettaglio questa offerta di credito al consumo Findomestic da Mediaworld.

Prodotto: Credito al consumo convenzionato Mediaworld

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Richiedi informazioni sui prodotti Italia Servizi

Elenco servizi: agevolazioni, finanziamenti, norme e tributi.

Operativi su tutto territorio Italiano

 

Prestito Arancio di ING Direct

Dopo aver compiuto una panoramica sui diversi ambiti dei prestiti veloci a tasso zero, vogliamo concludere la nostra disamina parlando delle società finanziarie che nel loro pacchetto di prodotti abbattono molti costi accessori che un tempo erano addebitati al cliente: non si tratta di un tasso zero come nel credito al consumo o in certi prestiti agevolati, ma la pratica di esonerare tale voci di costo dal computo delle spese del debitore è pratica oramai sempre più diffusa tra le più importanti finanziarie ed istituti di credito che operano sul mercato. Uno dei casi maggiormente esemplificativi è quello del Prestito Arancio di ING Direct, che azzera tutte le seguenti voci di spesa:

  • Apertura pratica
  • Gestione pratica
  • Rimborso anticipato parziale o totale
  • Imposta di bollo annuale o di fine rapporto
  • Opzione salto rata
  • Opzione riduci rata

Il Prestito Arancio è un finanziamento a tasso fisso a 8,95 per cento, mentre il TAEG arriva massimo al 10,43 per cento per un finanziamento di 3.000 euro rimborsabile in 12 mesi, richiesto da un soggetto che non è già cliente ING DIRECT e senza addebito delle rate su Conto Corrente Arancio. Tuttavia è interessante come a parte gli interessi puri sul prestito, l’unica voce di costo accessoria presente sia l’imposta sostitutiva pari allo 0,25 per cento dell’importo deliberato, ad esempio su 10.000 euro sarà di 25 euro.

Abbiamo parlato di:

Invitalia è l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia, sorta allo scopo di offrire impulso e sostegno allo sviluppo del Paese soprattutto nelle aree più svantaggiate, e nei confronti di soggetti a magior rischio esclusione dal punto di vista socio-economico. Invitalia gestisce tutti gli incentivi nazionali che favoriscono la nascita di nuove imprese e le startup innovative, finanziando progetti di piccola come di grande entità.

Deutsche Bank, istituto di credito leader in Germania e con un forte radicamento anche in altri Paesi europei come l’Italia, offre servizi e prodotti di banca commerciale, banca d’investimento, gestione risparmi e grandi patrimoni, rivolgendosi senza distinzioni ad aziende, governi ed enti pubblici, investitori istituzionali, piccole e medie imprese, famiglie e privati.

Oltre 30 anni di attività iniziati nel campo del credito al consumo hanno fatto di Findomestic, società appartenente al Gruppo BNP Paribas, azienda leader del mercato del credito italiano, espandendosi sul territorio ed allargando l’offerta dei prodotti di finanziamento includendo prestiti personali, cessione del quinto e tanti prodotti assicurativi, garantendo inoltre un efficiente servizio di assistenza ed erogazione di finanziamenti on line grazie a un sito internet e la presenza della firma digitale che consente di completare l’intero iter di valutazione velocemente on line.

ING Direct è attiva in Italia dal 2001, e rappresenta oggi la prima banca on line per numero di clienti, con un volume di attività di oltre 23 miliardi di euro, proponendo una gamma di prodotti mirata e completa per pagamento, risparmio, e poi mutui, investimenti, assicurazioni e prestiti personali a privati ed imprese, veloci e al 100 per cento digitali sfruttando canali quali web, app e mobile, social network.

Source

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Richiedi informazioni sui prodotti Italia Servizi

Elenco servizi: agevolazioni, finanziamenti, norme e tributi.

Operativi su tutto territorio Italiano