La rete Adessonews è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.  Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli  in qualsiasi momento clicca qui.  Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza.

Cerca: Agevolazioni Finanziamenti Norme e Tributi sulla rete ADESSONEWS

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
#adessonews
Nostri Servizi

Agevolazioni tariffarie – AIMAG SPA

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Richiedi informazioni sui prodotti Italia Servizi

Elenco servizi: agevolazioni, finanziamenti, norme e tributi.

Operativi su tutto territorio Italiano

 

Bonus sociale idrico per le famiglie a basso reddito – annualità 2018

Dal 2018 l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, con la delibera 897/2017/R/idr, ha introdotto un contributo in bolletta attraverso il Bonus sociale idrico per gli utenti del settore idrico in condizioni di disagio economico.
Le condizioni economiche per il diritto al bonus sono le stesse che garantiscono il godimento dei bonus gas ed elettrico. All’agevolazione potranno accedere tutti i nuclei familiari con indicatore ISEE inferiore a 8.107,50 euro, limite che sale a 20.000 euro nel caso di più di 3 figli fiscalmente a carico. Potranno automaticamente usufruire del bonus idrico, analogamente a quanto previsto per il bonus elettrico e gas dal decreto legislativo 147/2017 che ha introdotto il Reddito di inclusione, anche i titolari di Carta Acquisti o di Carta ReI (Reddito Inclusione).
La richiesta di Bonus per il solo 2018 potrà essere presentata a partire dal 1° luglio ma consentirà comunque di vedersi riconosciuto un ammontare una tantum anche per il periodo 1° gennaio – 30 giugno.
La richiesta va presentata al proprio Comune di residenza (o ai Caf delegati dal Comune) congiuntamente alla domanda per il bonus elettrico e/o gas utilizzando gli appositi moduli che sono pubblicati sul sito ARERA a questo link , sul sito SGATE al seguente link e sul nostro sito AIMAG in fondo a questa pagina.
Il bonus copre il consumo di 50 litri/giorno, pari a 18,25 metri cubi l’anno, quantitativo minimo stabilito per legge come soglia per soddisfare i bisogni personali, per ogni componente il nucleo familiare residente. Per gli utenti diretti, titolari di un contratto di fornitura domestica, l’agevolazione è riconosciuta in bolletta attraverso una decurtazione proporzionale al periodo cui la bolletta medesima fa riferimento. Gli utenti indiretti che utilizzino nell’abitazione di residenza una fornitura per il servizio di acquedotto intestata ad un’utenza condominiale, ricevono dal gestore un contributo una tantum mediante accredito su conto corrente bancario/postale o tramite assegno circolare recapitato a mezzo posta. Per i soli utenti indiretti, si consiglia di fornire codice IBAN al momento della presentazione della domanda ai fini di una più celere erogazione del bonus.
Per informazioni visita il sito ARERA o chiama il numero verde dello Sportello per il Consumatore Energia e Ambiente 800 166 654.

Bonus Idrico Integrativo – annualità 2018
L’Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti (ATERSIR) riconosce un bonus idrico integrativo ai beneficiari del bonus istituito da ARERA, residenti in Emilia Romagna, purché allacciati ai servizi di fognatura e depurazione per l’utenza relativa all’abitazione di residenza.
La domanda va presentata presso il Comune di residenza sottoscrivendo l’apposita informativa (reperibile presso i Comuni, ATERSIR ed AIMAG) ed è soggetta anche a verifiche da parte del gestore per i requisiti di ammissibilità.
Il bonus idrico integrativo, riconosciuto agli utenti diretti ed indiretti con le stesse modalità del bonus ARERA, equivale al 50% della tariffa di fognatura e/o al 50% della tariffa di depurazione applicate a 18,25 mc/anno per ogni componente del nucleo famigliare residente. Ha durata di 12 mesi, coincidente con quella del bonus ARERA.
Per informazioni visita il sito ATERSIR, nell’apposita sezione.

 Modulo A- Domanda nuova richiesta/rinnovo.  Il documento è disponibile in formato pdf
Modulo RS – Domanda  richiesta semplificata. Il documento è disponibile in formato pdf
Allegato D (fac-simile deleghe) – Il documento è disponibile in formato pdf
Allegato CF (composizione nucleo ISEE) – Il documento è disponibile in formato pdf
Allegato FN (fac-simile famiglia numerosa) – Il documento è disponibile in formato pdf
Allegato H – Il documento è disponibile in formato pdf

Source

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Richiedi informazioni sui prodotti Italia Servizi

Elenco servizi: agevolazioni, finanziamenti, norme e tributi.

Operativi su tutto territorio Italiano