La rete Adessonews è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.  Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli  in qualsiasi momento clicca qui.  Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza.

Cerca: Agevolazioni Finanziamenti Norme e Tributi sulla rete ADESSONEWS

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
#adessonews
Nostri Servizi

Canone Rai 2016: esenzione per gli over 75

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Richiedi informazioni sui prodotti Italia Servizi

Elenco servizi: agevolazioni, finanziamenti, norme e tributi.

Operativi su tutto territorio Italiano

 

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto notevoli innovazioni in materia di canone RAI, tale riforma ha avuto come obiettivo principale quello di ridurre il più possibile l’evasione dal pagamento di tale tassa.
Sono rimasti tuttavia immutati alcuni punti, è il caso delle esenzioni e nello specifico quelle relative ai cittadini con età superiore a 75 anni.

Quali sono i requisiti di esenzione per i cittadini over 75? Come fare per richiedere l’esenzione del canone RAI 2016? Si cercherà di fornire delle risposte a questi quesiti comuni con questa breve guida.

Esenzione canone RAI 2016 over 75: i requisiti

L’esenzione del canone RAI per i cittadini over 75 è stata introdotta con la Legge n. 244/2007.
Tale legge prevede che a decorrere dall’anno 2008, per i soggetti di età pari o superiore a 75 anni e con un reddito proprio e del coniuge non superiore complessivamente a euro 516,46 mensile (6.713,98 euro annuo), è abolito il pagamento del canone di abbonamento alle RAI esclusivamente per l’apparecchio televisivo ubicato nel luogo di residenza.
Il requisito del reddito si intende riferito all’anno precedente a quello per il quale si intende fruire dell’esenzione.
Quindi, per l’esenzione over 75 del canone RAI 2016, il reddito di riferimento deve essere quello del 2015.
Nello specifico il reddito da prendere come riferimento è quello dato dalla somma:

  • del reddito imponibile (al netto degli oneri deducibili) risultante dalla dichiarazione dei redditi presentata per l’anno precedente o per coloro che sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione, si prende in riferimento il reddito indicato nel Modello CU 2016;
  • dei redditi soggetti ad imposta sostitutiva o ritenuta a titolo di imposta, quali, ad esempio, gli interessi maturati su depositi bancari, postali, BOT, CCT e altri titoli di Stato, nonché i proventi di quote di investimenti;
  • delle retribuzioni corrisposte da enti o organismi internazionali, rappresentanze diplomatiche e consolari e missioni, nonché quelle corrisposte dalla Santa Sede, dagli enti gestiti direttamente da essa e dagli enti centrali della Chiesa Cattolica;
  • dei redditi di fonte estera non tassati in Italia.

I redditi esclusi dal calcolo sono invece i seguenti:

  • i redditi esenti da Irpef (pensioni di guerra, rendite INAIL, pensioni erogate ad
    invalidi civili);
  • il reddito dell’abitazione principale e relative pertinenze;
  • i trattamenti di fine rapporto e relative anticipazioni;
  • altri redditi assoggettati a tassazione separata.

Si specifica infine che in base a quanto previsto nella Circolare n. 46/E del 20/09/2010, può aver diritto all’esenzione dal pagamento di tutto il canone RAI per l’anno 2016, il soggetto che ha compiuto 75 anni entro il 31 gennaio 2016. Coloro invece che hanno compiuto 75 anni dopo il 31 gennaio 2016 ma entro il 31 luglio 2016 potranno avere l’esenzione solo con riferimento al canone RAI relativo al secondo semestre 2016.

Esenzione canone RAI 2016 over 75: la domanda

Al fine di ottenere l’esenzione, il soggetto che ne ha i requisiti deve presentare apposita domanda sul seguente modello predisposto dall’Agenzia delle Entrate:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Canone+Rai/Casi+particolari+di+esonero+Rai/Cittadini+ultrasettantacinquenni/Dichiarazione+sostitutiva+per+esenzione+pagamento+canone+RAI/Circolaren46E_Allegato+n1.pdf”>Modello richiesta esenzione Canone RAI 2016 over 75

Il modello compilato e corredato da un documento di identità valido, può essere presentato attraverso:

  • raccomandata, all’indirizzo Agenzia delle Entrate – Ufficio Torino 1 Sat – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 – Torino;
  • consegna presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Chi attiva per la prima volta un abbonamento, ed ha i requisiti per l’esenzione dal canone RAI per gli over 75 deve inviare il modello entro 60 giorni dalla data in cui sorge l’obbligo di pagare il canone.
Chi fruisce dell’esenzione over 75 per la prima volta da quest’anno invece, deve presentare la richiesta entro il 30 aprile per ottenere l’esenzione per l’intero anno o entro il 31 luglio per coloro che intendono, beneficiarne a partire dal secondo semestre.
Si ricorda infine che per continuare ad avvalersi dell’esenzione dal canone RAI anche negli anni successivi, avendone i requisiti, non è necessario presentare ulteriori dichiarazioni.

Source

Spazio pubblicitario riservato ad inserzionista "Italia Servizi"

Richiedi informazioni sui prodotti Italia Servizi

Elenco servizi: agevolazioni, finanziamenti, norme e tributi.

Operativi su tutto territorio Italiano